Spiaggia di Sottobomba

Portoferraio

Le caratteristiche della spiaggia di Sottobomba

Fra le meraviglie meno note dell'isola d'Elba, la deliziosa spiaggia di Sottobomba si offre ai bagnanti con il suo fascino selvaggio e al contempo promessa di tranquillità: l'eccessivo affollamento di altri lidi più celebri (ma non più belli!) qui non ha ancora preso campo. Affacciata su uno stupendo mare cristallino dove è facile avvistare pesci e polpi, la spiaggia di Sottobomba è situata nel nord dell'isola d'Elba, nel comune di Portoferraio, non lontano dalle più conosciute spiagge di Capo Bianco e Padulella. A coronarla e proteggerla, una pittoresca e ripida scogliera bianca alta 20/40 metri, sulla quale la macchia mediterranea contende il territorio alla roccia. Sottobomba ha una forma stretta e allungata, misurando quasi 200 metri di lunghezza complessiva per una larghezza variabile da un minimo di 3 a un massimo di 14 metri. E' una spiaggia di ciottoli bianchi, con in alcuni punti un interludio di sabbia a grana grossa, biancastra. Il fondale marino scende abbastanza velocemente, ma nel tratto iniziale è accessibile anche ai bambini. Inoltre c'è un piccolo scoglio ideale per piccoli apprendisti tuffatori. Spesso è visitata da brezze refrigeranti, tra cui, piacevolissime, quelle provenienti da sud: Scirocco, Ostro e Libeccio (solo alla mattina molto presto, quando non è ancora esposta al sole per via della scogliera retrostante, potrebbero risultare troppo fresche). Data la posizione un pò appartata, la spiaggia di Sottobomba offre tuttora la possibilità di un vero relax in mezzo al fascino lussureggiante del Mediterraneo, e risulta quindi perfetta per tutti coloro che prediligono la pace a scapito di qualche comodità.

Spiaggia di Sottobomba: infrastrutture e attività

Non bisogna aspettarsi ristoranti, bar, ombrelloni in affitto e docce: la spiaggia di Sottobomba mantiene la sua identità di sito relativamente incontaminato grazie anche alla loro assenza, che scoraggia chi preferisce posti più attrezzati. Conviene quindi arrivarci premuniti, portandosi bevande e panini, ma anche scarpette da spiaggia, per via dei ciottoli, e una stuoia da inserire sotto l'asciugamano. In questo modo la permanenza in spiaggia non avrà nessun risvolto negativo. L'attività più consigliata è lo snorkeling: l'acqua pulitissima e la fauna acquatica formano un connubio incantevole, capace di regalare uno spettacolo davvero indimenticabile.

Come arrivare alla spiaggia di Sottobomba

Situata vicinissima al centro urbano di Portoferraio, in effetti è possibile dallo stesso raggiungere la spiaggia di Sottobomba anche a piedi, prendendo la scalinata, contrassegnata con il cartello "Spiaggia", su via Einaudi, prima di arrivare al rione Albereto. In auto, invece, sempre partendo da Portoferraio, si segue la strada sulla costa, sorpassando le spiagge di Capo Bianco e Le Ghiaie, fino al cartello che la segnala, posizionato su una curva sulla destra in discesa. Il parcheggio è disponibile sia a pagamento, più vicino, che poco più in là gratuitamente (a circa 200 metri dall'inizio della scalinata). Il primo può ospitare fino a 100 macchine e non è custodito. Gli orari estivi sono: 8,30-19,30. Sia arrivando a piedi che in auto c'è poi da affrontare una scalinata di poco più di 100 gradini; non sono moltissimi ma ovviamente bisogna tenerne conto, in particolare se si hanno bimbi piccoli e passeggini. Ma, a compensare della fatica, c'è un panorama mozzafiato proprio sulla spiaggia di Sottobomba e dintorni. Provare per credere.